La Valle d'Izoard

Il colle de l'Izoard, reso famoso dal giro di Francia di ciclismo, è il punto di passaggio privilegiato per arrivare nel Queyras se ci si voglia avventurare su questa strada molto particolare, circondata da sequenze di frane e precipizi, il tutto dominato da un paesaggio lunare, chiamato la "Casse Déserte".

Il villaggio d'Arvieux, in basso, è costituito da una successione di nuclei come La Chalp, Brunissard, Le Coin o anche Chef Lieu dove le case si trovano lungo la vallata, a monte e a valle. Le case sono fatte di pietra e di legno, un architettura tradizionale, come gli archi sulla facciata, tipici del paese. Accanto alle case , degli "open fields", grandi campi ancora coltivati, arrivano fino ai piedi dei versanti boscosi della vallata.

Gli alpeggi di Furfande e Clapeyto, situati sopra il limite del bosco, offrono un panorama eccezionale per gli innamorati della marcia o di quella invernale con le racchette che passeggiano tra gli châlets dispersi ai piedi delle creste, tutti costruiti in modo tradizionale.

Approfittate della visita per conoscere il mulino di Arvieux e la cooperativa dei gioccatoli del Queyras. Se volete trattenervi, un hôtel "Logis de France" sarà felice di accogliervi durante tutto l'anno.